Attività

Tempo libero

Gli impianti sportivi comprendono campi polivalenti di tennis, calcetto e beach volley, tutti regolamentari e dotati di spogliatoi con docce.

Inoltre l'albergo organizza un vasto programma di animazione sportiva con corsi di tennis, nuoto ed escursioni in mountain-bike.

Un interessante sentiero panoramico permette di salire sulle "Cesane" fino a 700 metri di altitudine per ammirare le bellezze paesaggistiche che circondano l'albergo.

Proprio a ridosso dell'albergo puoi trovare una moltitudine di percorsi per escursioni emozionanti ed allenamenti.
Nel 2010 si è tenuto qui il raduno nazionale downhill, freeride e all-mountain.

In alternativa è possibile percorrere gli itinerari artistici dell'entroterra marchigiano o la passeggiata archeologica nell'antica Forum Sempronii (Fossombrone).

Collegato ai centri balneari di Fano e Torrette con una veloce superstrada, è limitrofo a centri di notevole interesse storico ed artistico come Urbino, Gubbio, Mondavio, Urbania, le Grotte di Frasassi.

Gallery (clicca sulle foto per ingrandirle)

Panorama fiume Metauro Dettaglio Calcio Campo sportivo Furlo Furlo Furlo Furlo Escursioni Escursioni Escursioni Marmitte dei Giganti Marmitte dei Giganti Marmitte dei Giganti Marmitte dei Giganti Mountain bike Beach volley Beach volley Beach volley Campo calcio

I dintorni

Tra le Regioni italiane più interessanti e ricche di luoghi storici e culturali, le Marche offrono al turista un paesaggio particolarmente vario, che si estende dal mare Adriatico alle alte montagne degli Appennini centrali.

La cittadina di Fossombrone è il maggior centro della media val Metauro ed è caratterizzato da un centro d'impronta medievale disteso sul pendio di un colle e dominato da una Cittadella e dai ruderi della Rocca malatestiana.
Il nome Fossombrone deriva certamente da Forum Sempronii nome dell'antico centro romano legato a sua volta alla figura del tribuno Gaio Sempronio Gracco capitato in queste zone nel 133 a.C. per l'applicazione della legge agraria.
In epoca medioevale la maggior parte della vita delle popolazioni si svolgeva sulle colline, protette dai piccoli castelli. Si dedicavano soprattutto all'attività agricola e piccolo artigianato.
Danno rilievo a Fossombrone alcune vie e quartieri del centro storico nati intorno al XV e XVI secolo, nel periodo in cui la cittadina fu eletta residenza di campagna della famiglia Della Rovere. Grande rilievo assume corso Garibaldi per i suoi palazzi quattro-cinquecenteschi come palazzo Staurenghi, Cattabeni, Comunale e Vescovile.

A Fossombrone è possibile arricchire il percorso artistico con la visita alle varie chiese.
CHIESE E MONUMENTI:
Chiesa di San Filippo
Chiesa di Sant'Agostino
Corte Bassa
Palazzo Ducale (Corte Alta)
Chiesa di San Francesco
Palazzo Cattabeni
Palazzo Dedi
Palazzo comunale
Palazzo vescovile
Cattedrale
Corte alta
Rocca Malatestiana
San Aldebrando

MUSEI:
Museo archeologico e pinacoteca Augusto Vernarecci
La pinacoteca che si trova dal 1993 nella Corte alta è una prestigiosa collezione nata grazie ad Augusto Vernerecci.
Nella pinacoteca si possono ammirare opere che vanno dal XVI al XIX secolo, miniature (XVIII e XIX secolo) ed una collezione di ceramiche dal XV al XVIII secolo.

Casa Museo e Quadreria Cesarini
La casa museo si trova nel cinquecentesco palazzo Pergamino un tempo appartenente all'omonimo letterato, riaperta al pubblico nel 1988 si articola in venti sale di cui solo una d'arte antica le restanti contengono opere d'arte contemporanea e moderna dei migliori artisti italiani. La quadreria fu lasciata in eredità al comune nel 1977 dal notaio Giuseppe Cesarini.
La Casa Museo Quadreria Cesarini è un pregevole esempio di collezionismo privato, ora di proprietà comunale, in cui è possibile ammirare opere di grandi artisti moderni e contemporanei come Bucci, Carpi, Carena, Morandi, Marini, Messina, Severini, Tosi.

Biblioteca civica Passionei
E' stata fondata nel 1784 dall'umanista e archeologo monsignor Benedetto Passionei. La biblioteca si divide in diverse sezioni, tra le quali una antica con i disegni di Giulio Romano e Ulisse Severino, le caricature di Pier Leone Ghezzi e alcuni atlanti del Coronelli; una sezione moderna include testi di storia, giurisprudenza, letteratura e arte. Di rilevante importanza anche una raccolta di 3000 foto ed un'altra di editoria marchigiana del XVI secolo.

Area archeologica di Forum Sempronii
Gli scavi effettuati hanno portato alla luce parte della consolare Flaminia, numerosi edifici porticati, pochi resti della cinta muraria, un edificio parzialmente adibito a terme ed un tratto del basolato romano, il tutto proprio intorno la chiesa di San Martino del Piano. Un secondo edificio termale di grosse dimensioni risalente al I secolo a.C. si trova nella parte sud degli scavi. Le statue e gli altri resti mobili si trovano ora nel museo Vernerecci.
 

Eventi e sagre

Teatro, feste, musica, folklore e cultura sono presenti continuamente nella cittadina di Fossombrone ed anche nei paesi limitrofi offrendo infinite occasioni per trascorrere momenti piacevoli.
L'apertura spetta alla Festa del Nino, a Gennaio nel weekend prossimo al giorno di Sant'Antonio, quando nei pressi di Mondavio si accendono i fuoconi e sulle griglie si arrostiscono saporite carni di maiale, con un ricco contorno di spettacoli, mostre e convegni.
A Saltara, il Venerdì Santo, si rievoca la passione di Cristo durante La Via Dolorosa con suggestivo corteo di figuranti in costume.
Il 25 aprile a San Giorgio di Pesaro è il giorno della Fiera dei Ricordi con bancarelle e mercanti dall'alba al tramonto con iniziative culturali e spettacoli.
A fine giugno Barchi ospita la Sagra della Rana e la podistica che si svolge in notturna.
Piagge a luglio mette in scena le arti durante serate a tema con balli, teatro, gastronomia e spettacoli.
A Montefelcino nei mesi di luglio ed agosto l'affollatissimo Mercatino del Feudatario, un mercato notturno di cose vecchie, cose d'arte, curiosità, collezionismo e gastronomia.
Isola del Piano alla fine di luglio diventa il paese di Trecce e Intrecci, riproponendo antiche tradizioni artigianali e la loro evoluzione nel tempo, con esposizione e vendita dei prodotti realizzati.
A Sant'Ippolito, a fine luglio, si ricorda l'arte degli scalpellini nell'evento Scolpire in Piazza, con artisti internazionali, mostre, laboratori e visite guidate.
A Barchi la prima settimana di agosto è possibile gustare I Sapori del Castello con l'intero borgo animato da mostre, spettacoli e dalle rinomate taverne.
A Mondavio il Ferragosto regala un tuffo nel passato con la Caccia al Cinghiale, rievocazione storica aperta dal suggestivo Banchetto Rinascimentale, con ricette d'epoca, musici e giullari. Per tre giorni si susseguono animazioni, spettacoli, cortei storici e tornei di tiro, al termine grande spettacolo pirotecnico.
Alla fine di agosto, ad Orciano di Pesaro c'è il Mercato Antico di San Rocco con costumi d'epoca, locande, ambulanti e cantastorie.
Ancora alla fine di agosto Serrungarina celebra il suo frutto più famoso, la Pera Angelica, con una fiera ricca di degustazioni, incontri, spettacoli.
A Montemaggiore al Metauro il Natale è animato dal tradizionale mercatino Seguendo la Cometa con oggettistica artigianale da tutto il mondo, mostre e musica nel centro storico.

wifi

Wi-fiCopertura wireless

I clienti che vorranno collegarsi ad internet potranno farlo utilizzando i propri dispositivi in qualsiasi punto dell'area servita dalla rete.

apertura

PiscinePer adulti e bambini

Aperte da giugno a fine agosto, anche con idromassaggio.

Comfort

I comfort
dell'hotel

Tutte le stanze sono fornite di televisore satellitare, telefono, frigobar, climatizzatore e box doccia.

la Sorgente

La sorgente

La leggenda narra di proprietà curative e "miracolose" legate all'acqua che sgorga dalla sorgente proprio dietro al ristorante, tanto da definirla Acqua Santa. Tuttora il ristorante Al Lago serve quest'acqua nel suo locale.